Enciclopedie on line

creatività In psicologia, processo intellettuale divergente rispetto al normale processo logico astratto. Secondo J.P. Guilford, iniziatore degli studi sull’intelligenza creativa, la c. sarebbe caratterizzata da 9 fattori principali: particolare sensibilità ai problemi, capacità di produrre idee, flessibilità di principi, originalità nell’ideare, capacità di sintesi, capacità di analisi, capacità di definire e strutturare in modo nuovo le proprie esperienze e conoscenze, ampiezza del settore ideativo, capacità di valutazione. Il problema della c. ha suscitato largo interesse nella pedagogia contemporanea, che ritiene le capacità creative caratteristica non esclusiva delle persone di talento. Nasce così l’esigenza di apprestare le condizioni ambientali che possano stimolarne l’esplicazione, per quanto taluni pedagogisti segnalino i rischi che comporta un’educazione centrata sulla c., limitando questa l’apprendimento sistematico delle conoscenze.

up_movie_balloons_house-wide

Successivamente nella definizione di c. ha prevalso l’analisi dei tratti tipici della personalità creativa, dell’ambito di applicazione e dell’ambiente socioculturale in cui si produce. Al di là delle dimensioni propriamente individuali (indipendenza, fiducia in sé stessi e anticonformismo), altri fattori (relativi al processo, alla situazione, al tipo di prodotto) concorrono a determinare la struttura motivazionale di un individuo, facilitando od ostacolando il manifestarsi del suo potenziale creativo.

 

Tagged: creatività

WhatsApp