Punti chiave per l’allestimento:

Per la realizzazione di uno stand fieristico inedito e d’impatto, occorre elaborare un progetto architettonico e una strategia di comunicazione personalizzata che rispecchi le aspettative richieste del cliente.
Come iter sintetico per la realizzazione del progetto è opportuno seguire alcuni step, attraverso i quali si riuscirà a comunicare l’immagine aziendale e stupire i propri clienti.

Ermes cersaie 2016

 

Come primo punto occorre individuare gli obbiettivi progettuali su cui concentrarsi, individuando la tipologia espositiva più adatta al cliente/fiera in cui si realizzerà lo stand. Successivamente occorrerà immaginare l’ atmosfera che accoglierà il visitatore, giocando con scelte morfologiche della struttura, materiali e grafiche personalizzate, senza però trascurare la fattibilità, la distribuzione degli spazi e la sicurezza del progetto. Una volta definite le parti fin ora accennate, ci si potrà dedicare all’individuazione delle finiture: materiali, cromie e texture in grado di valorizzare la visione d’insieme dell’allestimento.

Seguendo queste linee guida si realizzerà un progetto definitivo ricercato, che  “dispiacerà” smantellare solo dopo una settimana o poco più d’esposizione in fiera.

 

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

WhatsApp
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: