Nelle ristrutturazioni accade spesso di trovarsi davanti ad un dubbio: sarebbe meglio usare la resina oppure la ceramica come materiale di rivestimento per bagni e cucina…tralasciando le scelte stilistiche univoche ad ogni specifico progetto, si può stilare un breve elenco delle caratteristiche principali dei due prodotti.

ristrutturazioneCeramica:

  • maggior possibilità di scelta tipologica dei prodotti disponibili
  • maggior sicurezza sull’inassorbimento
  • spessori 3/10mm
  • costo in generale minore rispetto alla resina
  • presenza di fughe atte a frammentare l’aspetto compositivo finale.

Resina:

  • ottima resistenza all’usura pur avendo una manutenzione ridotta nel tempo
  • maggiore personalizzazione dovuta anche allapossibilità di decorare le superficie con elementi in rilievo
  • spessori ridotti di 1/3mm
  • superficie impermeabile
  • costo maggiore rispetto alla ceramica
  • maggior tempo necessario alla posa

Considerando queste principali differenze, si è in grado di optare in maniera consona per l’utilizzo di uno dei due materiali in questione….coaudiuvati dal giusto tecnico incaricato in base alla tipologia d’intervento.

Tagged: arredo bagno, ceramica, cucine, progetto, resina, ristrutturazioni

WhatsApp
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: